Il Treno-Museo di Villarosa

dscf0341

Si chiama “Treno-Museo” ed è stato allestito a Villarosa, in  provincia di Enna, per riqualificare una stazione destinata alla chiusura.

L’iniziativa si deve al capostazione Primo David, che nel 1995 ha avuto l’idea originale di riconvertire un vecchio treno in uno dei più caratteristici musei dell’Arte mineraria e della civiltà contadina della Sicilia.

I vagoni di questo treno, utilizzati durante la Seconda Guerra Mondiale per la deportazione degli ebrei, hanno potuto così riscattarsi da quel loro ingrato compito: interamente restaurati, oggi ospitano mobili, suppellettili ed attrezzi d’epoca dei contadini e dei minatori locali. Agli oggetti provenienti dalle case più povere si mescolano anche arredi ed oggetti delle dimore baronali.

Uno dei vagoni è completamente dedicato alle memorie ferroviarie: al suo interno ci sono documenti, foto, telegrafo, takigrafo, lanterne e tanti altri oggetti interessanti.

L’ultimo vagone possiede rare testimonianze della dura vita degli zolfatari, con un carrello da trasporto d’epoca e tante antiche fotografie che ritraggono momenti della vita quotidiana in miniera. Un tempo, infatti, l’economia della zona si reggeva quasi esclusivamente su questa attività.

Donatella Pezzino

Fonte: http://www.museienna.it

Annunci